Sostanze chimiche tossiche presenti nei materassi per bambini

UN rapporto pubblicato da Clean and Healthy New York trovato un numero elevato di materassi per bambini venduti nel mercato degli Stati Uniti e che crediamo che siano molto simili a quelli presenti anche sul mercato europeo contengono "una o più sostanze chimiche che destano preoccupazione". Il rapporto si intitolava "The Mattress Matters: proteggere i bambini mentre dormono", ha anche scoperto che un certo numero di produttori di materassi ha fatto passi da gigante nel ridurre le sostanze chimiche che destano preoccupazione.

Alcuni dei fatti più interessanti trovati nel rapporto sono i seguenti:

  • Il 52% dei modelli di materassi esaminati sono stati realizzati con materiali convenzionali, inclusi prodotti chimici tossici.
  • Il 20% dei modelli di materassi esaminati sono stati realizzati senza sostanze chimiche problematiche, ma contenevano potenziali allergeni.
  • È stato riscontrato che il 92% dei modelli di materassi esaminati presentava sostanze chimiche problematiche o allergeni.

Ad esempio, un materasso per presepe più venduto utilizza una fodera in vinile, rivestita con STAPH-GARD® antibatterico proprietario. Nonostante il produttore di questo particolare materasso per bambini affermi sul sito Web dell'azienda che il loro prodotto "non contiene sostanze chimiche nocive" e "non contiene ritardanti di fiamma tossici", si sono rifiutati di fornire informazioni su come soddisfano gli standard di infiammabilità o chiarire quali prodotti chimici producono su STAPH-GARD®. Il fatto è che la produzione di vinile richiede l'uso di sostanze chimiche tossiche e le sostanze chimiche devono essere aggiunte al vinile per renderlo flessibile.

Lo stesso rapporto ha rilevato che il 20% dei modelli di materassi è stato realizzato con una o più sostanze chimiche che destano preoccupazione, mentre allo stesso tempo ha formulato indicazioni fuorvianti sull'ambiente o sulla salute, tra cui queste due:

Il rapporto ha anche rivelato che le aziende hanno vari gradi di divulgazione pubblica sulle sostanze chimiche utilizzate nel loro materasso. Diciassette dei ventotto produttori di materassi hanno fornito informazioni complete sui materiali utilizzati nei modelli di materassi per presepi.

Molte delle sostanze chimiche trovate in questa indagine di mercato hanno dimostrato di causare danni negli studi peer-reviewed. Medici e scienziati hanno lanciato l'allarme per la riduzione di queste esposizioni.

"Esiste una forte connessione tra le sostanze chimiche nel nostro ambiente e molti dei problemi di salute comuni di oggi, tra cui asma, disabilità dell'apprendimento e dello sviluppo, cancro, infertilità e obesità", ha affermato David Carpenter, MD, direttore dell'Istituto per l'ambiente e la salute presso SUNY Albany School of Public Health. "Questo rapporto aiuterà i genitori a scegliere materassi più sicuri per i loro bambini e chiarisce la necessità di ulteriori modifiche al modo in cui sono realizzati i materassi."

"Questo rapporto chiarisce che ci sono enormi opportunità sia per l'innovazione del business sia per la chiarezza del mercato che otterremmo dal Safe Chemicals Act. Incoraggiamo tutte le aziende a trarre vantaggio da questa apertura del mercato ", ha affermato David Levine, direttore esecutivo dell'American Sustainable Business Council.

I sostenitori del rilascio del rapporto hanno invitato tutti i produttori di materassi per presepi a utilizzare materiali meno tossici e ad essere trasparenti sui componenti del materasso. Questo rapporto indica un chiaro problema con la legge federale incaricata della gestione delle sostanze chimiche nei prodotti di consumo.

"I consumatori americani vengono lasciati all'oscuro dei prodotti che hanno nelle loro case e questo dimostra un chiaro fallimento della legge federale nella protezione di quelli più vulnerabili", ha affermato Andy Igrejas, direttore della coalizione Safer Chemicals, Healthy Families. "È tempo che il Congresso approvi la Safe Chemicals Act, una legge che impone limiti di buon senso alle sostanze chimiche tossiche".

Italiano it